A due anni dalla pubblicazione dell’album omonimo, che già aveva messo in chiaro, oltre a una matrice poetico-filosofica, la natura eclettica e imprevedibile del progetto, gli Enjoy the Void –…
Continua a leggere...