Print Friendly, PDF & Email

Irresistibile, trascinante, sensuale e terribilmente divertente, questa è la musica di ADA ODA, che oggi annuncia il debut album “AMORE DEBOLE”, in uscita il 25 novembre via 62TV Records/Pias.
Ad accompagnare l’annuncio la pubblicazione del secondo singolo estratto dal disco, “Un amore debole“.
Un rock uptempo tagliente che fonde il post-punk degli anni ottanta agli incantevoli voli melodici dei cantautori italiani, uno strano mix che unisce alla perfezione il Belgio all’Italia; canzoni che parlano di amori finiti male e delle persone che ci circondano su un ritmo serrato e ripetitivo.
Appena sbarcati sulla scena di Bruxelles, il progetto è stato avviato nel 2020 da César Laloux. In origine, l’idea era di aggiungere una voce che cantasse in olandese ma poi fatale fu l’incontro di César con Victoria, su internet; è stato chiaro sin da subito che lei avrebbe dovuto sì essere la voce dle progetto, ma avrebbe dovuto cantare in italiano, viste le origini italiane di Victoria Barracato.
Dopo un primo tour nei club belgi, in cui gli ADA ODA hanno aperto per band come Wet Leg o The Cool Green House, e grazie al primo singolo “Niente da offrire” la band ha ricevuto grandi consensi sia da stampa di settore che dal pubblico e si appresta a conquistare il resto d’Europa.
Il loro primo tour li porterà nei paesi del Benelux, in Svizzera, in Francia e anche in Italia, dove la band si imbarcherà in un tour con l’etichetta molto garage “Slovenly Recordings”.

“UN AMORE DEBOLE” è costituito da dieci brani, cantati in italiano con una voce chiara e potente, caratterizzati da una leggerezza sorprendente,  composti e scritti da Cesar Laloux e Victoria Barracato durante la pandemia.
Sul palco e in studio, il duo è circondato da Marc Pirard al basso (Italian Boyfriend), Alex De Beuger e Aurélien Gainetdinoff alla chitarra.

Share Button