Print Friendly, PDF & Email

La III Edizione di Unimusic, Festival della musica e della cultura per Napoli, ideato e realizzato dalla Nuova Orchestra Scarlatti in partnership con l’Università Federico II, parte con due eventi inaugurali di richiamo: Concerto sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior, venerdì 10 settembre; e “Napoli Capitale”, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti con la partecipazione del basso Filippo Morace, domenica 12 settembre.

Il programma del Festival, che prevede appuntamenti musicali fino al 2 ottobre, inizia dunque venerdì 10 settembre 2021 alle ore 19.30, nel Cortile delle Statue della Federico II, a Napoli in Via Paladino 39, dove si terrà il Concerto Sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior: i 146 giovanissimi elementi della Junior, divisi in due gruppi orchestrali diretti dal M° Gaetano Russo, e dai giovani Federica Di Vaio e Giuseppe Galiano, si alterneranno sulla scena in un programma ricco di suggestioni, spaziante dal Te Deum di Charpentier a My Fair Lady, da Nimrod di Elgar alla Sinfonia dalla Giovanna d’Arco di Verdi. I due gruppi si uniranno poi nel finale con un sognante Notturno e una trascinante Marcia nuziale dalle musiche per il shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate di F. Mendelssohn. 

Domenica 12 settembre 2021 alle ore 19.30, sempre nella bella cornice del Cortile delle Statue, sarà la volta di “Napoli Capitale”, un vario e avvincente programma proposto dalla Nuova Orchestra Scarlatti fra pagine dei grandi della civiltà musicale partenopea, da Alessandro Scarlatti a Traetta; da Cimarosa, con il suo Maestro di Cappella, capolavoro di ironia musicale di fine 700, alla brillante Sinfonia caratteristica di Mercadante; e infine un esilarante Donizetti, napoletano d’adozione. Un appuntamento da non perdere che vedrà come protagonista vocale in Cimarosa e Donizetti il basso partenopeo Filippo Morace, apprezzato sulla scena italiana e internazionale per la verve e la duttilità di interprete, spaziante dal 700 napoletano a Mozart, da Rossini a Britten; alla testa della Nuova Orchestra Scarlatti, Luigi De Filippi in qualità di primo violino concertante.         

Il programma del Festival è arricchito da Open Music, prove aperte dei gruppi cameristici della Comunità delle Orchestra Scarlatti, il 17 e 28 settembre presso la Chiesa dei SS. Marcellino e Festo; e dall’iniziativa Musica & Musei, in collaborazione con i Musei Scientifici delle Federico II.

Share Button