Print Friendly, PDF & Email

CHIELLO, artista dall’anima fragile, ha saputo incanalare il senso di spaesamento e la sua sofferenza nella musica, attraverso una catarsi che lo ha spinto fin sopra le stelle.

Ed è proprio lì, oltre l’atmosfera, che ha spedito il suo cuore, forse per tenerlo al riparo, per non provare più dolore, per essere lucido e fare ordine nella sua vita. Con “CUORE TRA LE STELLE”, prodotto da Colombre e Tommaso Ottomano, si apre un nuovo capitolo del percorso iniziato con il suo primo album da solista, in cui i generi si mischiano tra loro fluidi come avvolti da un’onda.

“Ho scritto il brano ‘Cuore tra le stelle’ in un periodo molto caotico della mia vita. È nato proprio dal desiderio di capirci qualcosa – racconta Chiello – L’ho pensato in una giornata autunnale e nel giro di poche ore l’ho concepito. Quando ho finito ricordo che mi sono sentito sollevato, ho avuto come la sensazione di vederci chiaro, finalmente”. 

L’urgenza nel comunicare i propri stati d’animo e la spontaneità con cui lo fa hanno contribuito al grande successo del suo progetto discografico “Oceano Paradiso”, che è stato certificato disco d’oro (FIMI/GfK Italia), totalizzando oltre 116 milioni di stream complessivi e posizionandosi nella classifica dei dischi più venduti nel primo semestre del 2022. Al suo interno il singolo “Quanto ti vorrei”, prodotto da Shablo, è certificato Disco di Platino.

Quest’estate Chiello ha portato la sua musica in un tour che ha fatto tappa nei principali festival in giro per la penisola, accompagnato da una band d’eccezione: Colombre alla chitarra, Fausto Cigarini al basso e al violino, Francesco Bellani alle tastiere e Giulia Formica alla batteria.

Chiello, all’anagrafe Rocco Modello, giovane cantante classe ‘99, è nato a Venosa, piccola località in provincia di Potenza. Con la sua attitude e il suo talento è riuscito ad affermarsi tra i protagonisti di spicco della scena trap italiana assieme al gruppo FSK Satellite raggiungendo traguardi significativi come il disco di platino certificato da FIMI/GfK Italia per l’album d’esordio “FSK Trapshit” e arrivando alla prima posizione della classifica FIMI GFK con il secondo album “Padre, figlio e spirito”. A seguito dello scioglimento del gruppo, si concentra sulla sua carriera solista vantando collaborazioni con artisti e produttori affermati in brani come “Ayahuasca” di Mace e Colapesce, “Cancelli di mezzanotte” con Rkomi e “La strega del frutteto” con Madame e Sick Luke. Nel 2021 debutta con il suo tanto atteso primo album “Oceano Paradiso” certificato oro a pochi mesi dall’uscita. Forte del successo ottenuto, Chiello è stato invitato anche come ospite ai live di X Factor 2021 dove si è esibito con la sua hit “Quanto ti vorrei”. Nell’estate 2022 partecipa ai Tim Summer Hits e alla finale dei Tim Music Award dall’Arena di Verona.

Share Button