Print Friendly, PDF & Email

Dopo un intenso lavoro da parte degli artisti è finalmente out “Nella stessa macchina” il primo brano dei CUPO And The Ipa Lovers.
Il brano rock è strutturato in maniera decisa e ben equilibrata ed ha una sonorità se vogliamo canonica ma comunque con sfaccettature che strizzano l’occhio alla novità.
Il brano, ci racconta l’autore front man della band “CUPO”, è stata scritta inizialmente nel Dicembre del 2022 in una serata piovosa all’interno della sua automobile, che poi suggerisce il titolo stesso al pezzo.
La canzone è una metafora della vita e affronta il tema del cambiamento: “ritrovarsi nella stessa macchina come simbolo del non cambiamento, di come anche se gli anni scorrono e si cresce qualcosa rimane sempre uguale… c’è sempre qualcosa che ci riporta a dove eravamo” ci dice CUPO.
Il brano rappresenta un periodo particolare dell’autore ed ha dunque una tonalità un po’ oscura, di un sentimento di sfiducia verso il futuro.
L’autore realizza che mentre tutto cambia attorno a sé lui si trova ancora “nella stessa macchina”, questo da una parte ha un’accezione negativa, di stallo, di non crescita, dall’altro da allo stesso autore lo stimolo a fare di più. Nel momento in cui si realizza che si è fermi inconsciamente si decide di iniziare a muoverci e a crescere.
A livello tecnico il brano è ben concepito: “inizialmente venne pensata con un semplice accompagnamento acustico, ma con la nascita della band la canzone è stata stravolta, arrivando a toccare grunge e punk rock. L’aggiunta di basso e batteria stravolge completamente il singolo, e l’inserimento della seconda chitarra va a spezzare i momenti che sarebbero stati più piatti” dichiara CUPO.
L’uscita di questo brano rappresenta per la band un grande passo nella loro carriera….chissà se fra qualche tempo saranno ancora “nella stessa macchina”.
Biografia
Il progetto CUPO And The IPA Lovers nasce dalle ceneri del progetto solista di CUPO. Invogliato dal batterista decidono di reincidere una canzone dove l’unico accompagnamento era la chitarra acustica, e da lì decidono di fare lo stesso con tutti gli altri brani, cercando di scriverne di nuovi. Poco dopo entrano Michele Crescenzo al basso e Daniele Valentini alla chitarra solista, e il progetto diventa sempre più serio. Non c’è un genere musicale di riferimento, le influenze sono varie ed eterogenee. Alla band piace molto sperimentare , infatti le canzoni che stanno scrivendo sono spesso diverse tra loro, e ciò è dovuto grazie alla diversità che c’è tra i quattro membri. La band è attiva sul litorale laziale, avendo suonato in questi pochi mesi da Latina ad Albano, ed è pronta a conquistare anche Roma.
Per quanto nei live siano presenti anche alcune cover di brani famosi, il progetto CUPO&The IPA Lovers è un progetto prettamente costituito dalla scrittura e pubblicazione di inediti, da portare poi ai vari live.

Share Button