Print Friendly, PDF & Email

La storia insolita e straordinaria della tradizione musicale di Roma, da Balzani a Baglioni, da Venditti a Ultimo raccontata da Elena Bonelli, l’artista conosciuta anche come “La Voce di Roma”, che ha portato la tradizione canora romana nei più importanti teatri internazionali: dal Carnegie Hall di New York al Lincoln Theatre di Miami. 150 anni di musica romana, alla scoperta degli artisti e delle canzoni più importanti della capitale.

Si sa, le canzoni sono da sempre lo specchio di un luogo e di un tempo: rappresentano i sentimenti più profondi delle città in cui sono nate e raccontano segreti e contraddizioni dei periodi in cui si sono diffuse. E naturalmente Roma e il suo patrimonio musicale tradizionale non fanno eccezione. Elena Bonelli, “La Voce di Roma”, che ha dedicato la vita a far conoscere la canzone romana al mondo, ci conduce lungo un itinerario fatto di artisti e canzoni, raccontandoci la grande storia di Roma Capitale da un punto di vista inedito e coinvolgente. Da brani straordinari, come Le streghe, Tanto pe’ cantà e Valzer della Toppa, a figure artistiche di rilievo assoluto, come Ettore Petrolini, Anna Magnani e Pier Paolo Pasolini, fino ad Achille Lauro e i nuovi volti della musica romana contemporanea, questo libro è un’inestimabile raccolta di tesori, che saprà fare la felicità di tutti gli appassionati.

Tra gli argomenti trattati: Tanto pe’ cantà di Petrolini e Simeoni; Quanto sei bella Roma di Bizio e Bonagura; Arrivederci roma di Rascel, Garinei, Giovannini; Il valzer della toppa di Umiliani e Pasolini; La società dei magnaccioni di compositore e autore ignoto; Roma nun fa’ la stupida stasera di Trovajoli, Garinei, Giovannini; Roma capoccia di Venditti; Porta portese di Baglioni e Coggio; Via Margutta di Luca Barbarossa; Per le strade di Roma di Francesco De Gregori; Poesia per Roma di Ultimo.

Conosciuta anche come “La Voce di Roma”, Elena Bonelli è un’artista di caratura internazionale che, con il suo progetto “Roma nel mondo”, ha portato la tradizione canora romana nei più importanti teatri: dal Carnegie Hall di New York al Lincoln Theatre di Miami, dal Teatro dell’Opera di Roma ai teatri dell’opera del mondo. Per il suo straordinario successo, è stata più volte chiamata a rappresentare l’Italia in manifestazioni internazionali. 

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]