Print Friendly, PDF & Email

Si chiama “Furore” il primo singolo, uscito venerdì 19 agosto, della band umbra Giant Gummy Bears, risultato della connessione di quattro organi pulsanti: Francesco Staccini, Federico Giovagnoli, Marco Werson e Massimo Aglietti Marcucci.
Il pezzo, registrato presso lo studio dell’associazione culturale Jap – Perù di Perugia, si fa portavoce di due elementi onnipresenti e per certi versi fondamentali dell’esistenza: la perdita e la resilienza.
Centrale è anche la tematica dell’isolamento nel dolore e la sua assoluta incomunicabilità, in particolare, quest’ultima barriera si palesa fortemente nel testo che consiste in un intimo dialogo fra due amici macchiato di velata fatica nell’espressione e nella comprensione del trauma.
Le sonorità che emergono sono strettamente collegate al rollercoaster di dinamiche che si crea con l’evolversi della situazione e sono frutto di un’ispirazione che pone le sue basi sulla scena alternative/indie rock, italiana e non, a partire dai famigerati anni 90 fino ai giorni nostri.
“Furore” si fa rappresentante di un periodo importante ed allo stesso tempo molto delicato per il gruppo umbro, in quanto funge da apripista del loro percorso discografico, dal quale ci si aspettano presto nuove uscite.

I Giant Gummy Bears sono stati fondati a Perugia durante l’estate del 2016, dal 2018 è cominciata una graduale variazione dei componenti fino al consolidamento dell’attuale line-up: Francesco Staccini, Federico Giovagnoli, Marco Werson e Massimo Aglietti Marcucci.
Sin dal principio un’invadente esigenza creativa ed espressiva, avvertita come un sassolino costantemente presente sulla soletta della scarpa, è stata determinante nello spingere i quattro ragazzi umbri a fare della
musica il proprio mezzo prediletto di comunicazione.
Le influenze germinali alla base del sound del gruppo vertono chiaramente su generi distorti ed energici, da queste fondamenta parte una costante sperimentazione, con lo scopo di arricchire di elementi unici e particolari i vari pezzi, cercando anche di sviluppare uno stile di composizione variegato in grado di adattarsi ai diversi scenari che costituiscono le fonti di ispirazione dei brani.
Quello che sicuramente continua ad animare il gruppo è la fame di esperienze live e di palchi da solcare, la passione e il fuoco che pervade le anime di ogni membro della band, le quali si rinnovano e si alimentano con l’espressione attraverso la musica.
Nel corso di questi anni i Giant Gummy Bears hanno avuto occasione di partecipare a diversi eventi in giro per la provincia di Perugia, sono stati tutti molto importanti per la loro crescita indipendentemente dalla grandezza di ciascuno.

Share Button