Print Friendly, PDF & Email

Disponibile dal 13 luglio il video di “Fuori tutto”, il singolo di Johnny Cannuccia. Il brano pubblicato nel mese di giugno ha suscitato da subito un gran successo superando i 20mila streams su Spotify.

“Fuori tutto” è un elogio ad essere se stessi. Un volersi riprendere la propria vita senza stare alle condizioni degli altri. I tanti anni di Johnny nella musica l’hanno portato alla presa di coscienza che niente è meglio di essere se stessi e questo lo trasmette sia tramite i testi che la musica. Un sound a metà tra pop, rock e hip hop.

Il brano richiama anche ai primi lavori degli Articoli 31. Sound accattivante, testo ironico ma allo stesso tempo profondo. Johnny ci strappa un sorriso mentre ci fa venire voglia di strappare e distruggere le catene che ci impone la società.

“Fuori Tutto pezzo energico e positivo che ha l’intento di convincerci a tirare fuori il meglio di noi stessi, allontanando tutti i pensieri e le persone negative. La frase simbolo del pezzo è : esprimi quello che tieni dentro, fallo, devi esserne conto”, così Johnny descrive il proprio brano.

Ma non finisce qui perché la canzone è accompagnata dal videoclip ufficiale realizzato con un budget low cost ha un retrogusto parecchio punk!

Johnny Cannuccia è Giovanni Ceccoli, romano classe 1984. La musica è entrata nella sua vita con il delicato suono di una batteria a soli undici anni. L’interesse per lo strumento l’ha portato sempre in adolescenza a suonare in diversi gruppi. Il primo è stato i Domo Punk per poi far parte di una cover band dei Pink Floyd.

Una svolta importante avviene all’età di 20 anni quando fonda il suo primo gruppo, OFFSET, di cui è lo scrittore dei testi. L’avventura con i ragazzi si conclude, ma la voglia di sperimentare no.

Nel 2005 entra a far parte dei Them Philosophy, gruppo metal crossover, seguiti dal manager CARLO BELLOTTI, per l’etichetta inglese UK DIVISION RECORD. Sono tante le soddisfazioni raggiunge con il gruppo: dalla realizzazione del primo disco all’aprire il tour europeo di Christian Death.

Il 2013 porta un’altra ventata di novità. Giovanni lascia il gruppo per dedicarsi alla propria musica. Nasce così Johnny Cannuccia e nello stesso anno pubblica il suo primo disco da solista “L’Italia Immobile”. I brani vengono subito apprezzati da addetti ai lavori e pubblico tant’è che le canzoni entrano in rotazione su diverse radio di Roma.

Nonostante i successi Johnny si prende circa dieci anni di pausa per dedicarsi alla famiglia. Nel 2022 insieme all’amico chitarrista Paolo Minciotti riprende in mano il proprio progetto. Il 3 giugno 2022 pubblica “Fuori tutto”.

Share Button