Print Friendly, PDF & Email

Fuori “Spring in the Dark“, il nuovo lavoro discografico di David Gómez. L’album è disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale e sul sito bluespiralrecords.com.

“Spring in the dark” è l’ultimo album in studio di David Gómez, prodotto da Joe Dworniak, registrato in Spagna, Inghilterra e Ungheria. Con un suono squisito, la varietà dei suoi 12 pezzi riflette il carattere cinematografico della sua musica, combinando pezzi per pianoforte con pezzi orchestrali.

David Gómez è un rinomato pianista e compositore spagnolo nato a Wattwil nel 1974. Con oltre 20 anni di carriera artistica internazionale, si distingue per l’eccellenza della sua musica nel genere contemporaneo, classico, strumentale e cinematografico, e per suoi concerti come solista in tutto il mondo. Si è formato professionalmente nei Paesi Bassi, perfezionando i suoi studi al Conservatorio di Rotterdam in pianoforte, tango per pianoforte e direzione d’orchestra. Come compositore, è un appassionato narratore con il suo pianoforte, ispirato dall’amore più romantico, dalle esperienze di vita e dalla giustizia sociale. Tra melodie delicate, suoni ambientali e silenzi maestosi, la sua musica emoziona, innamora e raggiunge con intensità le profondità delle anime e dei cuori. I suoi album discografici prodotti dal prestigioso produttore Joe Dworniak sotto l’etichetta Riversfih Records, riflettono la sua evoluzione artistica e professionale: The Island, Pianographie, Sous les étoiles, e Lockdown on a piano Vol. I e II composto a Madrid in assoluta solitudine durante il confinamento da COVID-19, registrato da casa sua e con il suo cellulare. Nelle loro diverse fasi creative, ogni album è un viaggio verso l’infinito del suo universo interiore. Come musicista è un ricercatore instancabile, esigente e amante dei minimi dettagli. I suoi ultimi due lavori, prodotti da Joe Dworniak e presto disponibili sono: Spring in the Dark, album in studio registrato in Spagna, Inghilterra e Ungheria, e A letter from Mars registrato nella sua casa di Palma di Maiorca.

Inseparabile dal pianoforte fin da bambino, David ha tenuto il suo primo concerto all’età di 14 anni e da allora il tour è diventato il suo stile di vita.

Share Button