Print Friendly, PDF & Email

Un pianoforte, un nuovo giorno che incomincia e un sentimento pervasivo, importante: “VIENI CON ME” è il nuovo singolo del cantautore LUMAN, e scorre fluido come la sabbia di una clessidra.

“Tu sei come una boccata di sole”: la forza delle emozioni prende possesso di un brano struggente, che non si vergogna di esprimersi senza ritegno.

“VIENI CON ME è un brano che riscopre la spensieratezza, la bellezza dell’amore e la leggerezza dell’estate. Un invito a lasciar scorrere tutte le preoccupazioni per “rituffarsi nel mare, risalire e rincontrare il sole! Questa canzone nasce da una radicale trasformazione di uno dei pezzi che ho scritto in pandemia. Un brano che come un organismo vivente si adattava continuamente ai miei cambiamenti”.

Registrata negli ultimi mesi in presa diretta con la band di nuova formazione di cui LUMAN è frontman, i FARINA 00, “VIENI CON ME” nasce in realtà dalla registrazione di un’altra demo che parlava di lotta interiore, di sforzi per star meglio, di guerra, di riscoperta della solitudine. Conclusa la registrazione Luca sente di voler scrivere e cantare qualcosa di completamente nuovo.

Un pomeriggio di qualche settimana fa si affollano su quella melodia tesa e malinconica immagini di passione, di dolcezza, di freschezza. Il brano diventa energico e liberatorio, carnale e sensoriale. Come la sabbia che scorre in una clessidra, la malinconia si è depositata tutta sul fondo e allo scadere del tempo ha creato una nuova canzone.

LUCA MANGANO in arte LUMAN, nasce a Palermo e oggi ha 30 anni. A 15 anni comincia a studiare Teatro alla “Putia d’Arte” di Lollo Franco. Impara a usare la voce e ad interpretare con l’attrice e regista “Giuditta Perriera”, figlia del fondatore dell’accademia “Teatès” di Michele Perriera, cuore del teatro sperimentale palermitano.

Negli anni interpreta testi di Pirandello, Čechov e nuovi autori contemporanei. Cresce in adolescenza a pane e musica con la band della scuola e recita e canta in musical in teatri locali. Nel 2011 Inizia il suo percorso da speaker radiofonico a Radio Azzurra Tv.

Nel 2012 come speaker di punta sarà l’inviato della radio per Il sessantaduesimo Festival di Sanremo. Travolto dall’atmosfera e dal vedere dal vivo i grandi nomi della musica e della tv e soprattutto incredulo di aver scambiato due parole con l’iconico mito LUCIO DALLA, promette a se stesso che sarebbe tornato a Sanremo con la musica prima o poi.

La voglia di indipendenza e di scoperta lo porta a vivere in Inghilterra, prima a Londra e poi a Liverpool, per lavorare e laurearsi nel 2016 in Comunicazione per la Cultura e le Arti con il massimo dei voti e una nuova lingua acquisita a dovere.

Al ritorno in Sicilia comincia a lavorare nel turismo con compagnie multinazionali estere e locali e a costruire una solida indipendenza. La musica continua a scorrere sempre forte nelle vene e nel 2018 l’attivismo sociale lo porta a conoscere la comunità migrante di Palermo. Incontra artisti emergenti con forti storie da raccontare.

Pubblica alla fine di quell’anno il suo primo singolo NOI DOVE ANDIAMO? con la partecipazione del rapper STANBLAZE, un brano hip hop e rap su temi antirazzisti. Canta di migrazione e crisi economica italiana.

Scelto da RED RONNIE aprirà insieme a Stan e altri emergenti il concerto di GORAN BREGOVIC per il Capodanno di Palermo 2019. Nello stesso periodo conosce e segue l’importante crescita musicale di CHRIS OBEHI e comincia a collaborare con YANNICK TIOLO. Insieme a loro crea RINTRA, un brano in 4 lingue: siciliano, italiano, inglese e creolo mauriziano.

Gira a dicembre il video ufficiale al Teatro Garibaldi di Palermo grazie alla mediazione dell’organizzazione di MANIFESTA 12, la biennale nomade europea, durante la quale ha condotto il progetto “Migrant Resources” prodotto da “Art and Globalization”.

Nel febbraio del 2020 mostra il video in anteprima al “THE NEW YORK TIMES TRAVEL SHOW” a New York.

Al ritorno in Italia e durante il lockdown pubblica il video di RINTRA riscuotendo un discreto successo arrivando oggi a più di 12.000 visualizzazioni e un buon numero di interazioni tra il pubblico italiano, europeo, africano e americano.

La pandemia rallenta la promozione artistica di LUMAN che intanto comincia a scrivere nuovi e nuovi brani. Nel 2021 vive primavera ed estate in un Volkswagen camperizzato tra boschi e spiagge siciliane e questo diventa il periodo più prolifico della sua scrittura: nascono 8 nuovi titoli.

Nel 2022, dopo due anni di crisi di tutti i compartimenti, quello musicale e quello turistico, capisce che se il mondo ha ricominciato a correre non può essere sopraffatto da un’economia che non guarda all’umano.

Riscoprendo le priorità della sua vita mette la musica al primo posto, dedicando nuovamente tutto il tempo a sua disposizione. Ricomincia a esibirsi sui palchi, sperimenta repertori di rock classico, psichedelico e blues con una nuova formazione palermitana, i FARINA 00, dove canta come frontman.

Da questo incontro con il pianista CIRO FARRO, il chitarrista CLAUDIO ROSONE, il bassista GEREMIA SILIPIGNI e il batterista DADIVE DI MICELI nasce l’arrangiamento del brano VIENI CON ME, nato in presa diretta e poi mixato presso lo ZEIT STUDIO di LUCA SAUTOMI RINAUDO, cantato e rielaborato da LUMAN con i cori di YANNICK TIOLO.

VIENI CON ME inaugura una nuova spinta produttiva del suo progetto indipendente. LUMAN è ora alla ricerca di una realtà discografica sul territorio nazionale e internazionale, capace di elaborare al meglio le sue idee e il suo immaginario.

Share Button