Print Friendly, PDF & Email

Esce “LIA” il primo brano estratto da “Illusion” il nuovo album di Edda prodotto da Gianni Maroccolo e in uscita il 23 settembre su label Al-Kemi Records/Ala Bianca edistribuzione Warner/Fuga.

“LIA” è un brano che lo stesso Edda definisce “allergico” e che apre la strada ad un nuovo viaggio artistico. La sua incredibile vocalità incontra le sonorità distese di Maroccolo e le unisce a testi tanto arguti quanto struggenti, liberando così la sua espressività pura in uno spazio sonoro denso e apertissimo.

Con queste parole Edda descrive il brano: “Le madri prima di essere madri sono state ragazze, bambine, figlie a loro volta. Noi le conosciamo solo come madri e così perdiamo una parte della loro vita. “Lia”  parla di questa parte della vita delle nostre madri che a noi figli manca ed è forse anche stata la parte migliore della loro esistenza.”

l video di “LIA”, scritto e diretto da Nicola Santoro, è realizzato in pellicola e alterna le due linee temporali che raccontano il viaggio in cui le  protagoniste ripercorrono tutta la loro esistenza: “Al primo ascolto di “Lia” ho capito subito che il brano era sospeso nello spazio e nel tempo”, racconta il regista. “Da lì, l’idea di utilizzare il formato Super 8: volevo un video umanamente non contemporaneo con il fine ultimo di fondere immagini e musica in un tutt’uno.”

“Illusion” contiene undici brani inediti everrà pubblicato nei formati CD e vinile e su tutte le piattaforme digitali.

Edda tornerà dal vivo con Illusion Tour ad ottobre 2022 ed è proprio di queste ore la notizia che ad aprire le tre date del 19 ottobre al Monk di Roma, il 20 ottobre al Locomotive di Bologna e il 19 novembre all’Arci Bellezza di Milano, sarà un altro nome di spicco della scena musicale italiana, Umberto Maria Giardini.

Share Button