Print Friendly, PDF & Email

Da venerdì 11 novembre,sarà disponibile su tutte le piattaforme streaming e in radio “Enjoy Enjoy”, il nuovo singolo dei Blue Moka che anticipa l’uscita dell’album “Enjoy” prevista per febbraio

Pubblicato dall’etichetta discografica RNC Music, Enjoy Enjoy è il nuovo singolo dei Blue Moka, sfavillante band formata da Emiliano Vernizzi, Michele Bianchi, Alberto Gurrisi e Michele Morari. Brano autografato da Michele Bianchi, in digitale e in rotazione radiofonica da venerdì 11 novembre, che anticipa l’uscita del disco prevista per febbraio, “Enjoy Enjoy” è una composizione di grande appeal, ricca di groove, che abbraccia generi come soul, funk e R&B e che conquista fin dalle prime battute soprattutto per il calore e l’impatto del sound. Un brano in cui il segno particolare della carta d’identità del quartetto è la gioia comunicativa attraverso cui si esprimono. “Enjoy Enjoy” inneggia al concetto e all’idea di godere di ciò che si dispone dopo anni di difficoltà, per trasmettere positività a tutti oltrepassandoconfini che,per un determinato periodo, sembravano invalicabili.Ritmo, propulsione, atmosfere tendenzialmente oniriche che fanno sognare, ballare e godere della vita, rappresentano la quintessenza del mood dei Blue Moka. A proposito del singolo, il quartetto lo descrive così: «Enjoy Enjoy è il nostro leitmotiv, ripetuto due volte perché una è poco. Enjoy Enjoy è il motto che ci fa stare insieme, ballare, gioire e vivere la vita con groove».

Grazie al loro talento, i Blue Moka si sono esibiti in alcuni fra i più importanti jazz club e festival jazz italiani, ad esempio: Blue Note, Casa del Jazz, Garda Jazz Festival, Fano Jazz, BeBop, Al Vapore, Mirandola Jazz Fest e a La Sapienza di Roma. Nel corso della loro carriera hanno stretto svariate e significative collaborazioni, fra cui quella con uno fra i più famosi e acclamati trombettisti jazz italiani degli ultimi vent’anni: Fabrizio Bosso. Con lui, hanno registrato il loro album d’esordio dal titolo BlueMoka Feat. Fabrizio Bosso, pubblicato dall’etichetta Jando Music nel 2018. I quattro musicisti che compongono la band sono fra i più richiesti e apprezzati nell’ambito jazzistico nazionale. Particolarmente eclettico, capace di spaziare fra diversi generi musicali, Emiliano Vernizzi è un sassofonista attivissimo, veterano del “Blakey Legacy” dello storico batterista jazz Gianni Cazzola, fondatore del pluripremiato progetto Pericopes e, dal 2011, membro della band newyorkese di Izzy Zaidman con cui è impegnato in tour negli Stati Uniti e in tutta Europa. Michele Bianchi, discepolo dell’immenso e compianto Franco Cerri, è un chitarrista dalle indubbie doti. Dal 2010 al 2015, è stato un elemento della band di Mario Biondi, oltre ad annoverare collaborazioni di assoluto livello al fianco di due giganti del calibro di Mina e Dee Dee Bridgewater. Fra gli organisti jazz italiani di maggior talento, Alberto Gurrisi è uno specialista dell’organo hammond che si è formato a Milano nella Civica Jazz Band di Enrico Intra. Presente in svariate formazioni dirette da Franco Cerri, Gurrisi ha condiviso la scena con jazzisti di statura nazionale e internazionale come Gegè Telesforo, Enrico Rava e Max Ionata, solo per citarne alcuni. Abilissimo nel destreggiarsi con naturalezza dal blues al jazz, dal funk al soul, fino all’R&B, ha partecipato a molti festival particolarmente degni di nota come, per esempio, Iseo Jazz Festival. Michele Morari è un batterista versatile costantemente animato da uno spirito di ricerca e incline alla contaminazione. Dall’ottimo timing, ritmicamente solido, Morari condivide il palco con musicisti e formazioni dall’inestimabile valore, fra cui: Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Giovanni Falzone, Roberto Tarenzi, Luca Alemanno, Orchestra Filarmonica Toscanini, Gegè Telesforo, Fabio Giachino, Chiara Pancaldi, Massimiliano Milesi, Antonio Ciacca, Darryl Hall, Beppe Di Benedetto, Gianluca Di Ienno, JAO, Henghel Gualdi, Jenny B, Aida Cooper, Stefania Rava, Andrea Braido, Giovanni Amato, Giulio Corini, Mattia Cigalini, Alexia, Gatto Panceri, Anna Tatangelo.

Share Button