Print Friendly, PDF & Email

“Consense” è stato il singolo ad annunciare e anticipare “Twelve” l’EP d’esordio delle Fucksia. Oggi “Consense” diventa un remix targato Playgirls from Caracas che sancisce l’inizio della collaborazione tra le uniche etichette queer del panorama italiano: Elastico Records e FluidoStudio. 
Elastico Records e la band Fucksia hanno lanciato una call rivolta a dj, producer e artistə italianə e internazionali con cui la band ha condiviso le tracce del loro primo EP con lo scopo di far remixare senza alcun limite di genere i brani di “Twelve”. “Il momento che stiamo vivendo ci sta allontanando lə unə dallə altrə, la comunità di chi fa e fruisce musica è la più ferita da questa pandemia e per noi questa iniziativa ha lo scopo di connetterci con altrə artistə e di regalare nuova musica con la promessa che torneremo a ballare, vivere, sognare”.
“La collaborazione tra FLUIDOSTUDIO ed Elastico Records conferma la volontà delle due etichette di rendere la musica un mezzo di diffusione di messaggi di inclusione, antirazzisti, sostegno alla cultura queer. Il lavoro delle Playgirls from Caracas nel remixaggio di “Consense” delle Fucksia, vuole moltiplicare così la comune mission delle due realtà, già eccezionali nel panorama italiano e impegnate a trasmettere messaggi intersezionali. Il nostro scopo è liberare il messaggio delle minoranze dalla diffusa percezione di vittimismo o estetica superficiale, e caricarlo invece anche di un valore politico. Crediamo infatti che la musica possa essere un importante strumento di formazione culturale e morale della società, senza privarla delle sue connotazioni più “pop”” [Stefano Protopapa di FluidoStudio].

Le Fucksia sono Marzia Stano, Poppy Pellegrini, Mariana Mona Oliboni
Figlie del caso e madri del caos, transfemministe e orgogliosamente queer, sono la combinazione perfetta tra attitudine punk, sonorità techno e psichedelia, la loro musica è un trittico di adrenalina, passionalità ed energia rivoluzionaria. Tre musiciste, cantanti e performer, produttrici di musica elettronica e amanti della contaminazione, fondano questo progetto aperto a collaborazioni continue con visual artist*, stilist* e video maker, realtà per lo più femminili e soggettività fluide.

Il progetto Playgirls from Caracas nasce a Lecce nel 2007. Con attitudine quasi “didattica” le Playgirls ricercano nel panorama musicale brani prevalentemente al femminile, una sorta di archeologia queer che scava senza alcun limite in generi e periodi differenti e porta nelle loro selezioni trash, pop, cantautorato, elettroclash, punk, rrriot, synth pop e tanto altro ancora. Un frizzante fritto misto, supportato da video provocatori, che tra maracas, güiro e percussioni varie trasforma timide situazioni in serate danzanti.
Ideatrici di serate quali Best Female Selection, Happy Scascio Hour, Bonobo Party insieme a Wild Hive, portano le loro selezioni musicali in giro per l’Italia.
Collaborano con Trenta Formiche, Eremo Club per il Giovedì Friendly, Angelo Mai. Supportano, inoltre, il progetto “Conigli Bianchi”.
Recentemente, dopo la realizzazione di alcuni remix è stato pubblicato il loro primo singolo “Lick Down” per l’etichetta milanese FLUIDOSTUDIO.

Share Button