Print Friendly, PDF & Email

Dopo un’estate ricca di concerti, dove FULMINACCI ha portato sui palchi di tutta Italia i brani del suo ultimo album, “TANTE CARE COSE”, l’artista pubblica lunedì 27 settembre il videoclip di “MISS MONDO AFRICA”. Il brano è stato uno dei più attesi e cantanti dal pubblico durante i concerti, capace di coinvolgere tutti gli spettatori grazie al suo ritmo incalzante. Parlando del video, Fulminacci commenta: “Fuori dal mio liceo un ragazzo senegalese con la chitarra strimpellava sempre una canzone che faceva: “Africano bianco, bello abbronzato, miss mondo africa”. Gli ho rubato il ritornello e l’ho fatto mio. Amicizia, sole, abbracci.” Illustrato, colorato e montato da Marco Brancato, il videoclip è realizzato in animazione 2D con un tradizionale passo a 2 frame by frame e alterna scene ambientate in cui si svolge la narrazione a transizioni astratte dal gusto etnico volte ad enfatizzare il mood africano, fil rouge di tutto il brano. Si succedono quindi spaccati di vita quotidiana di due personaggi che invadono vicendevolmente l’uno i momenti dell’altra. Piccoli demoni bloccati in loop surreali dai quali non riescono a uscire. Sono forse un tormento, un ricordo, un’ipotesi. Oppure soltanto attori di una storia, cucita da un musicista di strada su due ignari passanti, un pomeriggio sul lungo Tevere.  

A proposito del nuovo progetto discografico, Fulminacci commenta: “Negli ultimi due anni ho incontrato tante persone e provato mille nuove emozioni. In ‘Tante Care Cose’ c’è il tentativo di raccontare tutto quello che mi è successo, sperimentando il più possibile con il sound e la scrittura. Più che un disco, lo definirei una raccolta di ricordi e sentimenti.” La cover del disco è stata realizzata con l’intelligenza artificiale attraverso l’utilizzo di software e tools che usano metodi di machine learning conosciuti come “generative adversarial network”. Tutte le immagini generate sono spesso disorientanti perché sembrano così simili a qualcosa di riconoscibile ma, con un secondo sguardo, diventano subito aliene. D’altra parte, che anche i computer facciano sogni, ce l’aveva già detto negli anni Ottanta Philip K. Dick. 

Da marzo del prossimo anno il cantautore sarà impegnato con il “FULMINACCI CLUB TOUR 2022”: 09.03.2022 – Milano – Fabrique10.03.2022 – Padova – Hall16.03.2022 – Bologna – Estragon17.03.2022 – Firenze – Tuscany Hall18.03.2022 – Mosciano Sant’Angelo (Te) – Pin Up25.03.2022 – Roma – Atlantico Live27.03.2022 – Napoli – Duel  
Scrive, arrangia e canta le sue canzoni e si presenta al mondo pubblicando nel 2019 “Borghese in borghese”, “La Vita Veramente” e “Una Sera”. Lo stesso anno esce “La Vita Veramente”, l’acclamato disco d’esordio, vincitore della Targa Tenco 2019 per la categoria Opera Prima. Lo stesso anno vince il Premio Mei come miglior giovane indipendente dell’anno e il Premio Rockol 2019 come artista dell’anno. A questi si è aggiunto anche il Premio PIVI – Miglior Videoclip Indipendente dell’anno per il video del brano “La Vita Veramente”. Il 6 dicembre è uscita la speciale versione LP dell’album “La Vita Veramente” con due inediti “San Giovanni” e “Le ruote, i motori!”, mentre il giorno prima è partito il suo primo tour nei club, andato quasi interamente sold out. Fulminacci è un artista di rottura, spiazzante per la sua versatilità e per la sua brillantezza, sin da subito apprezzato da pubblico e critica.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]