Print Friendly, PDF & Email

“La divisa che portiamo dice a tutti quel che siamo, noi lottiamo insieme a voi ma non ci chiamate eroi”

Il brano musicale, ora anche in video su YouTube, è un inno alla vita e un omaggio al coraggio dimostrato dagli operatori sanitari nella gestione dell’emergenza.
Nelle parole del testo la speranza di una rinascita che vede nell’arcobaleno la quiete dopo la tempesta, la pace, la vita.

Protagonisti 8 infermieri delle due Aziende Sanitarie di Bologna: Simona Camosci, Silvia Fortunato, Antonella Albertazzi, Mariagrazia Bisson, Andrea Tiarri, Carla Lama, Angela Basetti e Paolo Gilli.

“Accendi l’arcobaleno racchiude il vero spirito di resilienza degli infermieri, capaci di resistere alle difficoltà unendo le forze, senza mai smettere di guardare al futuro con la fiducia e la speranza che condividono ogni giorno accanto al letto dei propri pazienti” afferma Pietro Giurdanella, Presidente dell’Ordine delle professioni Infermieristiche di Bologna.

Il video alterna momenti catturati durante le registrazioni in studio, a scene intime ed evocative, tratte da un album di foto, sfogliato da un protagonista d’eccezione, Andrea Mingardi, che ritraggono le giornate lavorative del personale sanitario negli ospedali di Bologna, da aprile dello scorso anno a oggi.

Il brano è disponibile nei maggiori store digitali dal 12 febbraio. Con i fondi raccolti saranno istituite borse di studio per infermieri, in collaborazione con Alma Mater Studiorum – Università di Bologna”. Chiunque volesse supportare il progetto, con proposte o donazioni, può scrivere all’indirizzo mail accendilarcobaleno@gmail.com.

Con il patrocinio di OPIBO Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna, Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Comune di Cento, Comune di Crevalcore.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]