Print Friendly, PDF & Email

Fuori venerdì 17 settembre, “MOSTRO v1”, il nuovo singolo degli ISIDE che va ad aggiungersi alla tracklist di “ANATOMIA CRISTALLO” – il loro album d’esordio uscito questa primavera e già disponibile. 

“Ci stiamo trasformando in esseri mostruosi – commenta il collettivo – alcuni elementi del nostro corpo stanno già mutando; tra strane collezioni di oggetti esoterici e comportamenti primordiali si sta compiendo la trasformazione finale. Siamo mostri di una fiaba fanciullesca che si nutrono della tristezza degli altri e cercano di risolverla.”

Parlando dell’album, invece, continuano: “Affascinati dal cogliere l’essere nella sua totalità, ci muoviamo prima vicini e poi lontani, alla ricerca della migliore analisi possibile, ma un dettaglio ci sfugge sempre e ci spinge a continuare questo studio. Il tempo impiegato nella ricerca diventa infinito, poiché ogni dettaglio è magnifico e ci porta a volerne scovare altri: i cristalli più preziosi sono complessi da sintetizzare.”

L’anatomia è la scienza della scomposizione dell’individuo, è l’analisi più sottile e minuziosa, lo studio delle parti che ci compongono, per poi capire meglio gli altri. Il cristallo è una miscela di minerali, la sua purezza è data dall’armonia di questi componenti, elementi fondamentali che se ben bilanciati, generano qualcosa di inesistente e quindi raro.

L’album è stato anticipato dai singoli “MARGHERITA v11” e pastiglia “PASTIGLIA v7”.

ISIDE è un collettivo composto da Dario, Daniele, Dario e Giorgio, quattro ragazzi di Bergamo uniti da una profonda amicizia. Il loro percorso si unisce in maniera naturale incrociandosi per i corridoi della scuola con la maglia della stessa band rock. “Abbiamo fatto tutto insieme da quel periodo: il primo giro in auto dopo aver preso la patente, la vacanza post-maturità, un sacco di progetti in inglese e altrettanti concerti in posti sgangherati, perché da noi a Bergamo si fa così”, racconta la band. La loro musica rappresenta la sintesi tra diverse influenze e infiniti scenari, dove ogni componente del gruppo dà il suo contributo. Gli ascolti e gli spunti sono tanti: da Brockhampton, Frank Ocean, Mk Gee, Toro y Moi fino a Flume, Chet Faker e Mura Masa. ISIDE è tra i 12 progetti italiani selezionati per RADAR ITALIA, il programma globale di Spotify nato per supportare i migliori talenti della scena musicale emergente del nostro Paese.

Share Button