Print Friendly, PDF & Email

Intenso e sofferto, immediato e potente, capace di graffiare dritto nell’anima: “Che resta” è il nuovo singolo e video di Jesse the Faccio, fuori il 27 ottobre per Dischi Sotterranei.

Dopo “Credo mi vedi”, il brano è il secondo estratto da “Le cose che ho”, il nuovo Ep in uscita il 26 novembre.

Che resta è un brano rassegnato e intimo, che non lascia spazio a troppa interpretazione: semplice, crudo e diretto nel testo come nella musica. Parole e suoni che vanno dritti al punto, attraverso i quali la solitudine e la paranoia vengono esaltate e declinate nelle loro dolorose sfumature: mi slaccio le scarpe prima di entrare, magari ho ancora un minuto per inciampare.

Dopo aver ambientato il video di “Credo mi vedi nel bagno”, questa volta ci ritroviamo in un’altra stanza di casa: la cucina, nel mezzo di un’ipotetica cena a casa di Jesse, organizzata da lui stesso per esorcizzare i pensieri depressivi in compagnia degli amici.

Purtroppo, l’idea non funziona: Jesse si ritrova a capotavola, cerca di interagire con gli altri commensali ma i tentativi sono tutti vani. L’inquadratura unica e fissa, a mano libera, fa convergere l’attenzione sulla figura di Jesse: nessuno lo ascolta, nessuno lo guarda, come se non esistesse. Anche in mezzo alla gente resta quindi comunque solo, costretto a rimanere immerso nei suoi pensieri anche in una situazione che dovrebbe essere di convivialità. Anche in questo secondo video dunque la casa, quel posto dove una persona dovrebbe sentirsi serena e a proprio agio, diventa invece un luogo di ansia e inquietudine.

Rispetto alla prima clip, che era immersa in una luce rossa, la luce qui invece è gialla: più calda, amicale, in forte contrasto con il tema del brano e con lo stato d’animo del protagonista.

Che resta è il secondo estratto da “Le cose che ho”, Ep di quattro tracce in uscita il 26 novembre per Dischi Sotterranei dove Jesse tocca tematiche profondamente personali e delicate, uscendo dalla sua comfort zone e facendo conoscere al pubblico un’altra faccia di se, la più intima.

Jesse the Faccio è un cantautore italiano, nato e cresciuto a Padova. La sua città non ha però avuto un ruolo chiave nella sua scrittura e composizione: Jesse, per quanto riguarda la matrice musicale e strumentale, guarda molto più all’estero, agli Stati Uniti. I testi invece sono un semplice ma intrecciato gioco di immagini che spesso rievocano situazioni dove l’amore, le relazioni e più in generale le persone risultano al centro. Qui forse la provincialità dell’ambiente che lo circonda viene messa più in mostra. Considerando la sua naturale passione per la lingua italiana, il progetto risulta come un mix tra tipiche sonorità lo-fi rock d’oltreoceano e il più classico del cantautorato italiano.

Dopo il disco di esordio “I Soldi per New York”, il successivo “VERDE” e tre anni non stop tra uscite discografiche e live che hanno portato Jesse e la sua band su e giù per tutta Italia, il 26 novembre 2021 arriverà il terzo lavoro del cantautore, “Le cose che ho”: un EP di quattro brani scritti alla fine del 2020 e in uscita per Dischi Sotterranei.

Share Button