Print Friendly, PDF & Email

Le mie poesie” è il nuovo singolo del cantante e rapper Erick Panini, un brano che nasce da un viaggio introspettivo dell’artista stesso, che paga lo scotto dell’essere stato abbandonato quando aveva 2 anni sulla scalinata di una chiesa di Reggio Emilia, lui bambino brasiliano venuto con la mamma in Italia e poi adottato da genitori italiani.

In tale ambito è del tutto normale che egli abbia dovuto fare i conti con l’indole, la sua, di chi ha provato veramente tanto dolore. Dolore che l’ha portato a vivere in quello stato d’insofferenza che in molti nelle sue condizioni avrebbero fatto fatica a superare.
Tutto questo non gli ha però impedito di frequentare alcuni corsi di musica per apprendere quelle basi su cui trasferire i brani che egli stesso crea e grazie ai quali oggi può dire di essere felice.

Va anche detto che Erick è un rapper atipico, perché essendo dotato di notevoli doti canore è in grado di eseguire in modo del tutto personale ciò che scrive: la sua voce risulta assai riconoscibile nel mondo discografico.

Erick ci spiega: “Le mie poesie è il ‘singolo’ maggiormente rappresentativo di ciò che per privazione e carenza di attenzione ha consentito di esprimermi a descrizione del mio tratto, riuscendo in tal modo a ‘pensare’ e a interpretare un pezzo intimo, sincero e davvero suggestivo, che farà da apripista all’album alla cui produzione sto già lavorando”.

Per quanto riguarda il videoclip, la regia e direzione di produzione sono di Lorenzo Montanelli, mentre la produzione esecutiva è di Maurizio Martellini.

Share Button