Print Friendly, PDF & Email

Fuori dal 2 luglio, “Lolita” è il nuovo singolo di Mr Dailom, che arriva dopo i due album “Sulle mie gambe” e “Vita da Cane”.

Il brano segna una vera e propria svolta creativa per l’artista di Varese, che vira verso nuove sonorità latine, tipiche del reggaeton, ma sempre legate al mondo urban; un nuovo capitolo nel percorso di Mr Dailom, non dettato dalla necessità di aderire alle tendenze del momento, come precisa anche lui stesso, affermando con enfasi che “questo cambio non arriva per un’esigenza discografica, come artista non riuscirei a fare musica solo per inseguire il mercato, non ci dormirei la notte.”

La passione per la musica latina, infatti, fa parte della quotidianità di Dailom, che dunque prende con determinazione le distanze dall’uso cheap di un genere ormai rappresentato dai tormentoni estivi. La nuova identità dell’artista, delineata dalla scelta raffinata dei suoni del reggaeton della trap latina, i quali, insieme alle tematiche rinnovate, rendono queste nuove produzioni originali e destinate a restare, è nata con naturalezza, perché “questa è la musica che mi fa stare bene alle serate, che mi dà gioia quando sono giù”.

“Lolita”, frutto della collaborazione con EGGWYTE che ha prodotto il pezzo, non è una citazione letterale del noto film di Kubrick, ma racconta piuttosto un’esperienza personale, la storia di un rapporto complesso; la protagonista di fatto non è una ragazza giovane, “Lolita” è invece inteso come l’appellativo rivolto ad una donna che riesce spezzare il cuore con la stessa ingenuità e leggerezza di una ragazzina. “Lei è stato il mio primo amore su una pista da ballo,” spiega Dailom, “l’emozione di conoscere una persona sulla pista dà adrenalina, è speciale ed emozionante, non è la stessa cosa di un appuntamento, ad un certo punto diventa un rituale che via via si fa sempre più interessante…”

Un concetto enfatizzato nel video di Paolo Meroni, dove la protagonista ha un atteggiamento smorfioso e giocoso, a tratti quasi sprezzante nei confronti del partner e dei sentimenti che le manifesta; tuttavia, quello che emerge è un messaggio positivo, una rivincita del protagonista, che, proprio nelle scene finali, si dimostra non più affranto dal rifiuto, ma sorridente, quasi a pregustare un nuovo inizio.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]