Print Friendly, PDF & Email

Esce giovedì 3 giugno 2021 “Non credo in Dio“, il nuovo singolo di Giorgio Ciccarelli che rinnova la firma con Le Siepi Dischi e Believe. Un nuovo racconto tormentato ed elettronico che ci avvicina sempre di più alla pubblicazione del terzo album solista del chitarrista, cantante e compositore con la collaborazione dell’autore di testi Tito Faraci e del produttore Stefano Keen Maggiore. Un nuovo Giorgio Ciccarelli, un nuovo mondo, presto svelato. 

Ho fatto un controllo. A quanto pare, non è mai uscita una canzone in Italia che parlasse direttamente della fede – della mancanza di fede – in Dio proprio con questo titolo, così esplicito. Si sa che, soprattutto nel nostro paese, toccare “quell’argomento” è complicato, spinoso. Ma Non credo in Dio non è nata per essere una canzone provocatoria. Anche se forse poi lo diventa davvero. È innanzitutto una canzone amara, dolente, piena di una rabbia sana. (Giorgio Ciccarelli)

Chitarrista, cantante, autore e compositore, Giorgio Ciccarelli ha suonato con numerose e importanti band italiane con le quali ha pubblicato 12 dischi oltre a svariati singoli, dvd, videoclip ecc… Ha maturato una certa esperienza live, avendo suonato in Europa, Stati Uniti, Canada, Cina e praticamente ovunque in Italia: dal teatro Ariston di Sanremo al Leoncavallo di Milano, dal concertone del Primo Maggio a Roma al teatro Petruzzelli di Bari, passando per buona parte dei locali rock e non della penisola. Ha inoltre suonato con e per artisti del calibro di Greg Dulli, Mark Lanegan, Patti Smith e Mina.  Dal 2015 ha intrapreso una carriera solista che lo ha portato alla pubblicazione di due album, “Le cose cambiano” e “Bandiere”, a supporto dei quali ha fatto, fino ad oggi, circa 150 concerti in tutta italia. Nel novembre 2019 è uscito con un nuovo singolo “Dentro Keen remix” che avrebbe dovuto essere il preludio al nuovo disco, bloccato inesorabilmente dal Covid.  Finalmente, dopo questo anno di oblio e buio pandemico, Giorgio è pronto a tornare in pista con il suo terzo disco, per il quale si è avvalso ancora della collaborazione ai testi di Tito Faraci e per la produzione artistica e mixaggio a Stefano Keen Maggiore, produttore anche di Immanuel Casto, Romina Salvadori, TheAndre e Bebo.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]