Print Friendly, PDF & Email

Sparring Partner” è il nuovo singolo di Tatum Rush, in uscita venerdì 20 maggio per Undamento.
L’eclettico e visionario artista e producer torna con una canzone dal sound raffinato e cosmopolita, proprio come lui.

“Sparring Partner” è un cocktail party tipico a Villa Tatum, un sensuale e avvolgente mix di r’n’b e pop fresco e contemporaneo su cui lasciarsi scivolare a occhi chiusi.

Una festa a bordo piscina a cui sono stati invitati svariati noti personaggi della cultura contemporanea, da George Clooney a Carla Bruni, da Werner Herzog a Michael Jackson. Alcuni di loro sono vecchi amici, molti si ignorano, due in particolare hanno già gloriosamente divorziato.

E no, Paolo Conte non è stato invitato nonostante ci sia quasi del jazz nell’aria: la sezione ritmica swinga e Tatum canta nel giardino, brillo alla Dean Martin, con in mano un bicchiere di Chardonnay.

E se lo osservi da vicino, quel cubetto di ghiaccio sembra un iceberg, ma di quelli con i quali è piacevole scontrarsi.

Tatum Rush è la facciata da palcoscenico di Giordano Rush, artista musicale di origini italo-svizzero americane. Nasce a San Diego, in California, per poi trasferirsi prima nella Svizzera Italiana poi a Ginevra dove ha conseguito una laurea in performance art. Da allora ha lavorato tra Losanna, Parigi, Berlino e Milano dedicandosi alla scrittura e alla produzione di brani, videoarte e figurazioni all’opera. Attualmente vive fra le vigne del Lavaux, sul Lago di Ginevra. Dionisiaco ma anche salutista, Tatum propone di prendere parte al suo afterparty metafisico, talvolta debosciato.

Ha un passato discografico in lingua inglese che comprende l’EP “Mini Girls” e l’LP “Guru Child”. Nel 2018 ha suonato al Montreux Jazz Festival e nel 2019 all’Eurosonic Festival e Moon And Stars.

Il 13/02/2020 pubblica per Undamento “Drinks Alchemici”, il suo primo EP in italiano, pop contemporaneo e R&B. Il disco è stato prodotto da Tatum Rush e Ceri. Il 21/05 esce il nuovo singolo “Citron Noir” ft. Nancy Deleuze, la misteriosa e affascinante musa dell’artista. Chitarre californiane, ritmi acustici ed esotici, cori da colonne sonore anni 70, voci calde e naturali sublimate dal fidanzamento eternamente erotico dell’italiano col francese. Sempre nel 2020 esce per Undamento “Rosè”, un brano composto a quattro mani Laila Al Habash, stella nascente della scena indie pop italiana.

Nel 2021 escono invece i singoli “Too Late”, canzone che strizza l’occhio a echi pop, disco e R’n B Anni Ottanta con un video girato a Rio de Janeiro dove Tatum prende i panni di un Rocky Balboa balneare e ossigenato, e “Luna Nera”, dal trascinante groove R’nb retrofuturistico.

Insieme a “Sparring Partner”, in uscita il 20 maggio 2022, sono i brani che anticipano il suo primo album in italiano in uscita nel 2022 sempre per Undamento. Nel frattempo, scrive e recita in una creazione originale tra musical e teatro contemporaneo messa in scena da Noémie Grüess al Theatre de l’Usine di Ginevra, “Star Local World Tour”.

Share Button