Print Friendly, PDF & Email

Fuori sui digital stores dal 2 settembre 2022, “Ma Mi Piaci“, singolo di Aryn.

Aryn, nome d’arte di Adriana Giordano, è una cantautrice italiana dall’animo rock.

Spinta dalla curiosità nel vedere il padre suonare, all’età di undici anni decide di imparare la chitarra da autodidatta. “Mio padre non mi insegnò a suonare, ma mi diede i mezzi per farlo sola e forse lui non lo sa, ma lo ringrazio per questo”. E con due fogli volanti con gli accordi stampati e una chitarra classica in mano inizia quello che continua ad essere un cammino sena sosta.

La fame di musica porterà Aryn al voler partorire i prodotti della sua testa sotto forma di qualcosa di concreto che potesse anche lontanamente avvicinarsi e per questo aveva bisogno di ampliare i suoi orizzonti, così comincia un po’ per volta ad apprendere altri strumenti come il basso, il piano e una base di batteria per poter autoprodurre in maniera più completa quello che sentiva nella testa.

Cresciuta con l’ascolto dei grandi del rock, trova ispirazione in quelli che diventeranno sempre più i suoi idoli musicali come Queen, Pink Floyd, Led Zeppelin.

Tutti sapevano che suonava, ma nessuno sapeva che scriveva composizioni proprie. Finchè nel 2019 l’incontro con una persona importante le fa trovare il coraggio di uscire allo scoperto e di cominciare a far ascoltare i propri pezzi ad altre persone, cominciando dagli amici, per poi cominciare ad assaggiare i primi live.

Inizia una collaborazione con un produttore della stessa città natia, Messina, che le fa conoscere due dei membri della band che cominciò a creare per poter eseguire live i suoi brani.

Band che continuò a credere nel “pogetto Aryn” anche dopo il termine di questa collaborazione e con la quale Aryn partecipò al Tour Music Fest contest che la portò a conoscere l’attuale produttore Andy Milesi, il quale mostra interesse e le propone una nuova collaborazione con lui.

Purtroppo dopo essere partita per gli Usa, la band si scioglie e Aryn continua il suo lavoro con Andy ad una distanza maggiore; cosa che sembra riuscire senza alcun problema.

Dopo tre mesi negli States, Aryn torna con un mondo aperto davanti agli occhi e con sempre più voglia di migliorarsi e di puntare in alto.

Riparte subito per Barcelona, dove attualmente vive, e scopre quello che per lei finora è “il Paese delle Meraviglie” e dove la musica è la protagonista della sua vita.

Share Button