Print Friendly, PDF & Email

Dopo “Il coraggio”, esce venerdì 2 settembre, in digitale “Abitarsi”, il nuovo singolo del duo Psicantria, costituito dal modenese Gaspare Palmieri e dal bolognese Cristian Grassilli. Il brano è il secondo singolo tratto dal libro-disco “Abitarsi. La psicantria delle emozioni”, in uscita il 16 settembre per Meridiana.
“Abitarsi è una canzone che usa la metafora della casa per rappresentare il nostro sistema corpo-mente, dove ogni stanza o parte dell’edificio corrisponde a un’emozione, un sentimento o un pensiero – è il commento degli autori Gaspare Palmieri e Cristian Grassilli – Abitarsi vuol dire innanzitutto conoscersi, incuriosendosi rispetto al contenuto di ogni stanza della casa, fino a esplorarsi il più possibile. Abitarsi vuol dire accogliere gli ambienti più luminosi e piacevoli, ma anche accettarne altri più bui e difficili, con la consapevolezza che anche questi possono essere utili per il funzionamento dell’edificio. Abitarsi vuol dire cercare di stare con sé stessi, trovare anche l’occasione di ‘rilassarsi sul divano o sul parquet’ e in generale di coltivare l’amore per se stessi e per gli altri”.
Il libro-disco “Abitarsi. La psicantria delle emozioni”, in uscita il 16 settembre 2022 per l’editore Meridiana, ha la finalità psicoeducativa di raccontare le emozioni e i sentimenti umani attraverso canzoni inedite e contributi di esperti psichiatri e psicologi sugli argomenti trattati.   

Gaspare Palmieri è psichiatra, psicoterapeuta, dottore di ricerca in Psicobiologia dell’uomo, istruttore di mindfulness e cantautore. Come cantautore ha autoprodotto nel 2008 il suo primo CD “Cervello in fuga” a cui è seguito Un lupo e Passeggeri. È stato finalista al Musicultura Festival, con il brano “Mio fratello”. È coautore insieme a Cristian e a Francesco Guccini della canzone Notti, contenuta nell’album l’Ultima Thule. Con il progetto Psicantria ha coprodotto tre libri-CD con l’Editore La Meridiana. Ha pubblicato due saggi per Arcana Psicorock, storie di menti fuori controllo e Forse non sarà domani. Invenzioni a due voci su Luigi Tenco. È tra i soci fondatori di Dharma Shala ASD, un centro per la pratica dello yoga e della meditazione a Modena. 

Cristian Grassilli è psicologo, psicoterapeuta, musicoterapeuta, cantautore. Svolge attività libero professionale a Bologna come psicoterapeuta e musicoterapeuta e collabora con diverse associazioni del territorio in progetti di prevenzione, formazione e integrazione scolastica con l’utilizzo della musica. È tra i vincitori del Musicultura Festival, con il brano “Sotto i portici di Bologna”, contenuto nel suo primo CD “Io promo”. Nel 2016 è uscito il secondo CD Crac, si gira? e nel 2021 Presente. È coautore insieme a Gaspare e a Francesco Guccini della canzone Notti, contenuta nell’album l’Ultima Thule. Con il progetto Psicantria ha coprodotto tre libri-CD con l’Editore La Meridiana.

Share Button