Print Friendly, PDF & Email

Il prossimo 10 agosto entra nel vivo la nuova edizione dell’Etruria Eco Festival organizzato dall’Associazione Febbre 90° con il patrocino del Comune di Cerveteri. Ad esordire sul palco della XV edizione del festival, presso il Lungomare dei Navigatori Etruschi di Campo di Mare di Cerveteri – sarà La Rappresentante di Lista che dopo l’avventura al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Amare” continua il suo tour presentando dal vivo il quarto album “My Mamma”. Il gruppo formatosi nel 2011 a Palermo, per iniziativa di Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, approda per la prima volta sul Lungomare di Cerveteri per un concerto che sarà anticipato prima dal live di Marco Castelluzzo in arte WEPRO e a seguire il trio Melancholia, già protagonista dell’ultima edizione di Xfactor.
I LRDL sono reduci dalla recentissima pubblicazione del nuovo singolo “VITA”, un brano che ruota sul ritornello “sei felice o sei complice”, citazione diretta di una poesia del poeta palermitano Nino Gennaro. Il brano, con il suo ritmo incalzante e suadente, è uno slogan scandito in musica e descrive di un viaggio fuori dagli schemi. Ad aprire lo show dei LRDL saranno Benedetta, Fabio e Filippo ovvero i Melancholia e Marco Castelluzzo in arte Wepro.
Il gruppo di Foligno percorre strade musicali cupe ed emozionali incrociando rock, urban, elettronica e dark. Presentano, attraverso un itinerario elettronico e catartico per la rinascita del live, il “Melted Skin Live Streaming Show” dove il tema centrale dell’esibizione è la “potenza”. Wepro, il progetto solista del cantante e autore Marco Castelluzzo, invece proporrà un rock energico con venature pop cantautorali.

L’Etruria Eco Festival quest’anno festeggia il suo 15esimo anniversario a Campo di Mare (Cerveteri), nella nuova location del Lungomare dei Navigatori Etruschi, location oggetto di una profonda opera di restyiling. Il festival è fortemente voluto dall’amministrazione comunale rappresentata del Sindaco Alessio Pascucci e dall’Assessore alla Cultura Federica Battafarano.EEF, una delle manifestazioni più attese e ricche di storia, non solo del Litorale a Nord di Roma ma di tutto il centro Italia; ha ampliato il proprio programma abbracciando l’intero mese di agosto.
Il festival offre grandi concerti, rigorosamente a ingresso gratuito e ad oggi sono tutti esauriti. I flussi d’ingresso saranno regolati a seconda delle nuove disposizioni anti-Covid-19 emanate dall’ultimo decreto legge nazionale: per accedere all’area concerti, infatti, è necessario possedere il Green Pass accompagnato da un documento d’identità. Mentre per i minori di anni 12 è sufficiente l’autocertificazione che regolarmente compilata dovrà essere consegnata all’ingresso.
Il pubblico potrà vivere l’evento in sicurezza in un grande eco-villaggio con stand di artigianato artistico e spazi ristoro dove si alterneranno musica e spettacolo e incontri e dibattiti su tematiche ambientali e sociali, mostre e laboratori per i più piccoli, esibizioni di artisti emergenti e indipendenti.

Sabato 14 agosto, nella notte tipica dell’estate, il festival propone la serata-evento “Eco Etruria Sound System” con i live di alcuni dei rapper più famosi della scena romana come Brusco accompagnato dalla band Roots in the sky, Piotta, Metal Carter, Ice One, Jimmy e poi Ientu outta Inna Cantina Sound.
Lunedi 16 agosto l’Etruria Eco festival – in collaborazione con Ventidieci srl – ospita una tappa del tour italiano Manu Chao precedentemente prevista  a Vulci.  Con i Mano Negra inizia a lasciare il segno nel mondo della musica: canta in francese, inglese e spagnolo, fonde culture e stili differenti che spaziano dal reggae al rock, dal rap alla musica iberica. Il successo mondiale arriva nel 1998 con il debutto solista, “Clandestino”, di cui i diritti umani, la fuga e l’impegno civile e sociale sono colonne portanti, mentre le sonorità sono dominate da ritmi sudamericani e africani. Manu Chao resta una personalità libera e anticonformista, un’icona musicale e culturale, un cittadino del mondo che ispira più generazioni.

Domenica 15 agosto sarà una giornata unica dalle 10.00 alle 01.00 con la prima edizione del Body Funk Festival: funk, soul, disco, house con 20 tra i maggiori esponenti del genere.
LINE UP: Dave Lee, Moplen, Young Pulse, Massimo Berardi, Les Inferno, De Gama, SoulDynamic, Flavia Lazzarini, Stefano FuscoPierluigi Pjay Federici, Laura Ross, Massimo Etrix, Luigi Fioravante, Leo Neki, Fdm, Mattia Pesce. Special After Show Deep Set By Davide Ferrario, Edem & Govan.

Giovedì 19 agosto sarà il turno di Vasco Brondi, cantautore e scrittore, uno dei più importanti esponenti della musica indie italiana, ex leader della band Le Luci della Centrale Elettrica. L’artista porterà in scena “Paesaggio dopo la battaglia”, un incontro suggestivo tra musica e parole, un rivedersi finalmente sul palco dopo le distanze e la mancanza di arte e cultura dal vivo dettati dalla pandemia.

Venerdì 20 agosto un altro gruppo storico del panorama musicale italiano impreziosirà il cartellone del festival.Sulla spiaggia di Campo di Mare, in occasione del 30esimo anno di attività, arrivano con una tappa del loro “Summer Tour 2021” i rocker toscani Negrita.

Il giorno seguente,sabato 21 agosto, ci sarà un altro gruppo fresco di partecipazione al Festival di Sanremo: i  Coma_Cose. Il duo musicale indie pop/rap, formatosi a Milano nel 2017, in gara nella storica kermesse con “Fiamme negli occhi”, classificatosi al ventesimo posto ottenendo però un grande successo di critica e pubblico, è attualmente impegnato in tutta Italia con il “Nostalgia Tour”.

Domenica 22 agosto si completa la quattro giorni di grandi concerti, protagonisti i torinesi Subsonica. Il gruppo, guidato da Samuel, sarà sul palco dell’ Etruria Eco Festival per festeggiare i suoi primi 25anni di carriera. Un quarto di secolo costellato di successi e da una bacheca ricca di riconoscimenti, tra cuiil Premio Amnesty Italia, l’MTV Europe Music Award, il Premio Italiano della Musica, l’Italian Music Awards, il Premio Grinzane Cavour, il TRL Awarded una partecipazione al  Festival di Sanremo del 2000.

Share Button