Print Friendly, PDF & Email

È il contrasto tra la brutalità del reale e la bellezza che in esso si nasconde, il concetto alla base “IL DONO”, il nuovo singolo della band “I FIUMI”, disponibile in digitale da venerdì 4 novembre. I Fiumi sono Sarah Stride, Xabier Iriondo, Andrea Lombardini e Diego Galeri.

Un sound alternative pop-rock e una voce intensa raccontano la storia di una “caduta” e di una conseguente rinascita, del sapere accogliere il lato in ombra delle cose, affinché si possano rivelare nella loro pienezza di significato. Il DONO è un inno alla gratitudine per l’invisibile che si nasconde in ogni piccolo accadimento e che chiede di essere visto.

“Le cose che devono accadere accadono – è il commento della band – A noi il compito di accogliere un universo che ci parla continuamente attraverso i simboli e di saper scorgere in essi il nuovo e le infinite possibilità di trasformazione che porta con sé”.

“IL DONO” è il primo singolo tratto dal nuovo album di inediti, in uscita nel 2023: una collezione di dieci brani in cui la voce di Sarah Demagistri segue con fluidità il sound creato dall’insieme delle sonorità consolidate di Xabier Iriondo, Andrea Lombardini e Diego Galeri. Le produzioni dosano il pop-rock con elementi new wave e post-punk. Generi e timbri di impatto accompagnati da una narrazione sempre melodica e poetica”.

I FIUMI sono Sarah Stride, Xabier Iriondo, Andrea Lombardini e Diego Galeri.

Sarah Stride è un’eclettica cantautrice italiana, attiva sulla scena indipendente con album, performance, live, videoarte, colonne sonore, pièce teatrali, numerose partecipazioni ad album di ricerca avant-jazz e collaborazioni sia dal vivo sia in studio con artisti italiani e internazionali. All’attivo tre album solisti amati e sostenuti dalla critica di settore per la trasversalità della scrittura e dell’impronta vocale. Intensa l’attività live che l’ha portata a vincere il Premio nazionale Musica da Bere 2017, miglior esibizione live Musicultura 2019.

Xabier Iriondo è il deus-ex-machina di alcuni dei progetti musicali più avventurosi concepiti negli ultimi 20 anni in Italia. Chitarrista degli Afterhours e Buñuel nonché manipolatore sonoro di progetti come Tasaday, A Short Apnea ed Uncode Duello, nasce nel quartiere Isola a Milano all’alba degli anni Settanta da padre basco e madre italiana. Ha realizzato più di cinquanta dischi negli ultimi trent’anni e suonato dal vivo in Europa, Usa, Cina e Giappone.

Andrea Lombardini, specialista del basso elettrico in contesti creativi, collabora con importanti artisti jazz, pop e rock italiani e internazionali tra cui David Binney, Ambrose Akinmusire, Jason Lindner, Donny McCaslin, Mark de Clive-Lowe, Michel Godard, Roberto Cecchetto, Malika Ayane, Richard Julian. Tra i progetti da leader e co-leader sono degni di nota: Buñuel, Diminuendo, The Framers, Em4ncipation, poL0, Broken Band, rand-o-mania.

Diego Galeri, batterista in costante evoluzione, si distingue per lo stile che miscela la musica rock con le più svariate influenze. Con i Timoria, dal 1985 al 2003, ha pubblicato 12 album. Più recenti i progetti, di cui è co-leader e autore, Miura, Adam Carpet, Gentle Eyes In The Gloom. DEL10 è invece il suo progetto solista interamente dedicato alla musica elettronica. Ultimo in ordine cronologico il progetto Pantalon, duo sperimentale, con cui pubblica “Albun” nel 2022

Share Button