Print Friendly, PDF & Email

La band torinese HAZE Illumina torna alla ribalta con un video magnetico e misterioso sulla base di “Siamo Sole“, un brano estratto dall’album “Appartenenza“, uscito su tutte le piattaforme digitali lo scorso novembre e realizzato con la collaborazione di Vicio dei Subsonica.
Con “Siamo Sole” prosegue la ricerca di Giuseppe Arminio, Alessandro Benna e Serena Guarnero verso la comprensione di chi siamo in realtà, contro ogni pregiudizio imposto da un certo tipo di educazione nei confronti di chi è diverso.
Il testo della canzone, nel suo affascinante astrattismo, ci invita a guardare sempre al di là delle apparenze, perché ognuno di noi è unico e prezioso nella sua diversità, e porta in sé una luce, come il sole. E come il sole, ognuno di noi possiede un’essenza unica che riscalda il suo viaggio nella vita.
Il video di “Siamo Sole” è stato realizzato totalmente da HAZE Illumina: Giuseppe, Alessandro e Serena hanno voluto rappresentare il nostro presente, in cui siamo obbligati a indossare le mascherine e a comunicare attraverso lo schermo del cellulare. E proprio il cellulare è il protagonista di questo video: le prime immagini ci mostrano la band intrappolata nello schermo del telefonino, una rappresentazione evocativa e coinvolgente che vuole farci riflettere sul fatto che oggi siamo più liberi dietro lo schermo di un cellulare che nel mondo reale.

Il progetto HAZE Illumina nasce nel 1994 da un’idea di Alessandro Benna (autore dei testi e voce solista) e Giuseppe Arminio.
La parola “HAZE” significa “nebbia” o “offuscamento”, simbolizza la difficoltà che ogni individuo vive e che nasce dalle proprie abitudini e insegnamenti. Mentre la parola “Illumina” rappresenta la ricerca continua della verità.
Dal 1995 al 2002 compongono diversi mini EP dalle sonorità piuttosto cupe, e nel 2014, dopo un lungo periodo di incubazione, compongono il brano “OMBRE DI POLVERE”.
Nell’estate del 2016 nasce l’idea dell’album “SCIAMI DI LIBELLULE”, 8 tracce decisamente diverse dai primi lavori, ispirate dalla grande invasione di libellule che capita quell’anno a Torino. Infine, nel 2018, inizia la composizione dell’ultimo album “APPARTENENZA”, in cui appare per la prima volta anche la voce di Serena Guarnero.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]