Print Friendly, PDF & Email

“Revolution” La ricerca dell’Imperfezione è l’ultimo lavoro discografico di Fabio Furnari, un progetto musicale, un viaggio onirico attraverso le opere di Valeria Faillaci e Angelo De Mattia

Un progetto artistico-filosofico, guidato da “due luci”: Giordano Bruno ed Ermete Trismegisto; un ambizioso percorso di ricerca spirituale e altrettanto ambizioso dal punto di vista musicale ed artistico. Due dischi sono contenuti all’interno di un libro d’arte, i cui quadri sono di Valeria Faillaci ed Angelo De Mattia; ma questo è solo l’inizio, infatti il progetto si svilupperà anche come mostra itinerante.

Musica ed immagine accompagneranno, all’unisono, il cammino di ricerca interiore degli artisti e del pubblico presente!

“La conoscenza di Giordano Bruno, delle sue opere magiche, e di Ermete Trismegisto del Corpus Hermeticum, hanno segnato” – asserisce fermamente Fabio Furnari – “una svolta nel mio cammino umano, artistico e di pensiero”.

Ermete fu anche definito il dio musicista, visto che a lui si deve l’invenzione del flauto. E questo spinse gli alchimisti greco-egiziani a porre particolare attenzione alle teorie di Pitagora, secondo il quale l’armonia dell’universo dipendeva soprattutto dai rapporti perfetti tra i suoni emessi dai corpi celesti. Una musica armoniosa, pertanto, non poteva che favorire lo svolgimento dell’opera, facendola coincidere con i ritmi cosmici. Fin dai primi secoli, i trattati di alchimia, rivelano un interesse per la musica che in seguito non sarebbe mai venuto meno. 

Questo disco segna, appunto, una “rivoluzione”: per la prima volta non si tratta di un disco di canzoni perché, a volte, si ha la necessità di dire altro; questo lavoro, a differenza di altri, va ascoltato e visto. Visto perché nasce dalla visione dei due artisti: Valeria Faillaci e Angelo De Mattia.La chitarra e la chitarra synt sono le protagoniste di quest’opera, che è stata realizzata a volte senza l’uso del metronomo. La maggior parte dei brani sono stati suonati di getto, dopo averli assimilati e composti, senza interruzioni con la loro immediatezza, lavorando esclusivamente sulle voci. “Volevo trasmettere dei sentimenti” – continua l’autore – “cercare di capire il momento storico che stiamo vivendo e trovare risposte nella tradizione antica contestualizzandola con il presente. Il mio interesse per la metafisica, per il simbolo, per le materie esoteriche mi hanno aiutato in questo percorso“. 

Ma solo ascoltando e contemplando le opere del book che sarà possibile intraprendere questo “viaggio”, il percorso interiore di ognuno di noi: https://www.terresommersegroup.com/store/p885/REVOLUTION_-_La_ricerca_dell%27imperfezione_di_Fabio_Furnari_-_all%27interno_i_quadri_di_Valeria_Faillaci_e_Angelo_De_Mattia.html

Un ringraziamento particolare va a Matteo Gagliardi che ha contribuito a comprendere i meccanismi della programmazione e ad Alessandro Facchini per l’editing dei brani, il missaggio e il master del disco, a Valeria Faillaci, Cristiano e Barbara Furnari per avere prestato le loro voci.

Share Button