Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’ultimo freestyle “#BRODA1 (Diet Coke Rmx)” in omaggio a un noto brano di Pusha T, per l’artista romano YAMBA è tempo di proseguire con un nuovo singolo: “CLAP CLAP” è fuori venerdì 22 luglio insieme al videoclip ufficiale disponibile su YouTube.

Il brano, anticipato da un reel pubblicato su Instagram, con il suo sound dal respiro del tutto internazionale fonde la passione di YAMBA per le atmosfere Hip Hop anni ‘00 con una sperimentazione personale che rende il suo stile sempre più unico.

“CLAP CLAP” parla un linguaggio universale: con un’onomatopea da tutti comprensibile e con una scrittura dalle vibes inedite, YAMBA parla ad un pubblico eterogeneo di situazioni fra l’ironico e il realistico, fra barre a tratti crude e veritiere che riportano l’ascoltatore con i piedi per terra.

“Questo brano apre nuove porte”, ha dichiarato l’artista. “L’ho scritto di getto in un’ora mentre ero in studio, ripetendo le parole clap clap quasi per scherzo in studio con i ragazzi, così in una notte abbiamo concluso il pezzo. Questo brano per me fa da spartiacque fra il rap e ciò a cui sto lavorando: un sound unico che possa rispecchiare al 100% la mia personalità, chi sono e da dove vengo”, conclude Yamba.

Il video di “CLAP CLAP” è stato girato nel quartiere d’origine dell’artista romano, Fonte Laurentina, nella periferia di Roma Sud. La clip dà vita ad immagini che abbracciano a 360° la cultura hip hop che ha ispirato Yamba sin da ragazzino. Una realtà lontana dal web e vicina alla vita di tutti i giorni, descritta con sincerità e semplicità, elementi che nella storia di Yamba fanno la differenza.

Biagio Boncoddo, in arte Yamba, è nato a Roma il 21 Giugno 1994. Le sue origini sono siciliane, ma cresce in un piccolo quartiere nella periferia sud di Roma, Cecchignola. Fin da bambino ascolta musica dentro casa iniziando a scrivere le prime rime insieme a suo fratello. La sua penna arriva dalla periferia, non ostenta una ricchezza materiale o apparente: quando racconta, lo fa attraverso delle immagini senza nascondere di avere delle grandi ambizioni rispetto al contesto da dove arriva e nel quale è cresciuto.
Il suo sound è fresco in linea con le sonorità oltreoceano dei tempi moderni, ma si distingue per una forte matrice Hip Hop che riesce a fondere presente e passato.
Le sue rime sono chiare, descrittive e d’impatto ma riescono a dare diverse chiavi di lettura: riescono a raccontare diverse situazioni in maniera tale da donare all’ascoltatore la possibilità di vedere quello che sente, come accade quando si osserva un quadro. Un istinto puro condito a uno stile fatto di influenze americane, francesi e anche italiane riusciranno a confermare l’artista al livello nazionale ed internazionale.

Share Button