Print Friendly, PDF & Email

Visory records Suisse presenta “STUPIDE PAURE“, il primo singolo di DIAMANTE targato VRS. Anthony Di Nuzzo, in arte DIAMANTE, racconta nel suo primo singolo targato Visory records SUISSE, l’altra faccia dell’amore.

Nel brano viene sviscerato il sentimento più grande concesso all’uomo, come il ciclo della vita, un karma che vuole insegnarci qualcosa di profondo.
“Ciò che muore lascia spazio al nuovo”. Questa è l’unica certezza che merita di essere vissuta nel singolo “STUPIDE PAURE”

Il brano è prodotto da Alessandro Saiani al NEA music room di Ponte Capriasca, scritto da DIAMANTE e distribuito da Believe.
Antonio Di Nuzzo, nato a Capua il 19dicembre 1998.
Antonio, che si definisce un cantautore indie-popitaliano, ha vissuto la sua infanzia a Calvi Risorta,piccolo paesino della provincia di Caserta, per poitrasferirsi prima in Belgio e poi in Ticino, dove vivetutt’ora.
I suoi genitori, notando la sua predisposizione per la musica, decidono di fargli intraprendere vari studi di canto, iscrivendolo in diverse accademie musicali e in particolare alla MUSIC ART SHOW ACCADEMY di MILANO.

Antonio prosegue i suoi percorsi di vita e formativispecializzandosi anche nel settore della moda come stilista dei capelli, continuando comunque a fare arte presso l’Istituto Musicale “Claudio Monteverdi” sotto la valida visione della vocal coach Paola Rossin.

A marzo del 2018, il giovane cantautore debutta al Premio Mia Martini con il suo singolo estivo TUTTA COLPA DELLALUNA. Subito dopo, torna in studio per le registrazioni di un nuovo singolo intitolato MAI SENZA CORAGGIO.

Nel dicembre del 2018 affronta il suo primo importante viaggio partecipando al Festival internazionale Riga Symphony in Lettonia, che lo vede vincitore come migliore inedito con la canzone “Mai senza coraggio”.

Si esibisce così negli studi televisivi lettoni, portandola sua voce e la sua musica nel panorama musicale estero.Il 2019 è un anno di svolta per il giovane cantautore che torna in studio per realizzare il suo nuovo singolo “La vita che resta”. A luglio del 2019 comincia la sua tournée estiva che lovede esibirsi in diverse piazze e club del Ticino e del nord d’Italia.
Durante la pandemia torna in Svizzera, dopo una sosta di due anni a Roma, dove incontra per puro caso Alessandro Saiani, che gli propone una collaborazione. Firma quindi un contratto con l’etichetta Visory Records Suisse, affiancato appunto da Alessandro Saiani sia per le produzioni che per il management, dando vita a Diamante, un artista consapevole, maturo con due nuovi occhi cheguardano il futuro con una nuova prospettiva.

Share Button